Barolo 2014 Comm. G. B. Burlotto Monvigliero DOCG

110,00 Tasse incluse

1 disponibili

Uvaggio: 100% Nebbiolo

Casa: Burlotto – Monvigliero

Anno: 2014

Capacità: 0,75

Gradazione: 14%

Storia: Un’azienda storica che sopratutto negli ultimi anni ha deciso di far parlare di se intraprendendo un percorso qualitativo davvero importante.

Tutto nasce a metà dell’Ottocento quando il Cavalier’ Giovan Battista Burlotto, un’uomo dalle grandi capacità imprenditoriali, decise di acquistare una parte della tenuta “Bricco Monvigliero” per intraprendere un percorso arduo, produrre vino di alta qualità. Nel percorso intrapreso furono decine i successi con i suoi Barolo e Barolino (prodotto con uve dolcetto svinate sulle vinacce del nebbiolo), grande punto di riferimento per tutta la Langa, vinsè più di 32 medaglie ottenute in svariate esposizioni vitivinicole del tempo.

Ad oggi la cantina Burlotto seguita maniacalmente dalla proprietaria Marina Burlotto con l’affiancamento del marito Giuseppe Alessandria e il loro figlio ed enologo Fabio, dispone di 12 ettari vitati tutti distribuiti nell’area di Verduno. La metà dei suoi vigneti è piantata a Nebbiolo e la restante parte a Barbera, Dolcetto e Pelaverga. Ovviamente la produzione della cantina ha come protagonista la produzione del Barolo prodotta da loro in 5 diverse versioni:

  • Vigneto Cannubi, ottenuto da 0,7 ha di proprietà
  • Acclivi, ottenuto da uve provenienti dai vigneti Monvigliero, Neirane e Rocche dell’Olmo situate nel comune di Verduno
  • Neirane e Annata, Barolo che fù prodotto per la prima volta nel 1850